I Linguaggi Extraverbali “entrano” nelle Scuole

L’uomo ha bisogno, per la sua sopravvivenza, di uscire dall’isolamento e riconoscersi  in un gruppo, come succede agli animali. Dunque, deve poter comunicare. Ma questa funzione non significa solo articolare delle parole sviluppando dei complessi centri nervosi, ovvero non è sufficiente  un Linguaggio verbale. Esistono altre forme di comunicazione che ci aiutano a rapportarci con gli altri. Sono appunto questi i Linguaggi Extraverbali,importanti così come quelli verbali.  Ne citiamo solo  alcuni.

1-Prossemica.Tratta la gestione dello spazio, differente nei diversi individui  e popolazioni. A secondo come lo spazio viene gestito  è possibile inquadrare la personalità del soggetto.

2-Cronemica.Si occupa della gestione del tempo.

3-Aptica.Studia il contatto fisico. Si pensi all’importanza di tale linguaggio per i neonati o i non vedenti o nella robotica chirurgica e spaziale o nella modellazione.

4-Postura.Studia la posizione del corpo nello spazio ,differente nei diversi individui

5-Gestualità.Sono le spinte emozionali a determinare le diverse gestualità ed il loro significato

6-Analisi del colore degli occhi

7-Respiro

8-Tono della voce

9-Grafologia

10-Morfopsicologia.Consente l’esame della Personalità attraverso la decifrazione del volto. Non ha nulla a vedere con la tramontata Fisiognomica di Cesare Lombroso.

Tanto premesso, è nata l’idea di  organizzare per gli studenti delle ultime classi delle Scuole Superiori un gruppo di incontri  aventi per oggetto queste tematiche. Il primo Istituto che ha aderito al progetto è stato il Liceo Scientifico di Marcianise, diretto dal Prof. Diamante Marotta .Le conversazioni sono tenute dal prof Bartolomeo Valentino,proponente del progetto, Anatomico della Seconda Università di Napoli, Morfopsicologo ed esperto  in tale settore. Il primo incontro  si è avuto il 18 ottobre presso il Liceo Quercia di Marcianise ed ha riscosso grande entusiasmo da parte degli Studenti invitati .Sono  già in programma  altrettanti lezioni presso l’Istituto Industriale di Marcianise, diretto dal Prof. Domenico Caroprese ed altre strutture della Provincia di Caserta.

Professore di Anatomia Umana presso la
Facoltà di Medicina e Chirurgia II Università di Napoli
MORFOPSICOLOGO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *